Naviga su cartellapaziente.ch

Domande frequenti Per chi è pensata la CIP?

Tutte le persone residenti in Svizzera possono aprire una CIP. La CIP è facoltativa e può essere cancellata in qualsiasi momento.

  • Obbligatoria per ospedali e cliniche

    Ai sensi della legge sulla cartella informatizzata del paziente (LCIP), la CIP non è facoltativa per gli istituti di cure stazionarie elencati di seguito, dove sarà introdotta gradualmente: ospedali per le cure acute, cliniche psichiatriche e cliniche di riabilitazione devono aderire alla CIP entro aprile del 2020, case di cura e case per partorienti entro aprile del 2022.

    Salvare e richiamare

    Da queste date, le citate istituzioni dovranno essere in grado di salvare nella CIP le informazioni rilevanti per i successivi trattamenti terapeutici dei pazienti e di richiamare i documenti dalle CIP dei loro pazienti.

  • Facoltativa per tutti gli altri

    Per tutti gli altri professionisti della salute, per esempio medici liberi professionisti, farmacisti, prestatori di servizi Spitex o fisioterapisti, la partecipazione alla CIP è facoltativa.

    CIP anche per le persone sane

    Per aprire la CIP è necessario il numero AVS a 13 cifre (numero di assicurazione sociale). Se una persona non è in possesso del numero AVS, l’offerente di CIP ne farà richiesta. Nonostante il nome – cartella del paziente – non occorre essere malati per poterne aprire una. Anche le persone senza problemi di salute possono aprire una CIP.

Ultima modifica 15.05.2018

Metta alla prova le Sue conoscenze relative alla CIP

Conosce bene la CIP?

Metta alla prova le Sue conoscenze: bastano 10 risposte! Qui trova un riassunto delle informazioni principali sulla CIP, complete di domande per verificare le Sue conoscenze.